Archivi
Ultime notizie

PASUBIO 1918 – 2018 “Per non dimenticare” La Strada delle 52 gallerie

“C’è l’abbiamo fatta” frase liberatoria pronunciata alla fine del campo nazionale “Pasubio 1918 – 2018”. Infatti dopo aver lavorato per mesi alla preparazione del campo, su cosa fare, su itinerari, proposte, gestione cambusa il mercoledì pomeriggio precedente all’evento Andrea mi chiama e dice: “Anna hai visto le previsioni metereologiche?” No!!!. Da ...

Leggi tutto

Il bello di stare insieme

Da oltre vent’anni la nostra Comunità di Saronno è gemellata con la Comunità del Liechtenstein e periodicamente ci scambiamo visite: loro vengono in Italia e noi andiamo da loro. Ci accomuna un progetto di cooperazione internazionale: insieme sosteniamo Harambee (che in Swahili significa “lavoriamo insieme”), un progetto per favorire l’autosviluppo in ...

Leggi tutto

M.A.S.C.I. Comunità “la Strada” Dueville

Nella nostra comunità consideriamo il campo estivo il momento più atteso dell’anno in corso. Preparare il campo estivo è come forgiare la comunità, che divisa in vari gruppi si presta a preparare  il programma . Quest’anno siamo partiti con un nuovo metodo suggerito all’incontro di inizio di tutte le comunità venete. Abbiamo ...

Leggi tutto

R.D.Congo: Le Formiche Emigrano

riceviamo e pubblichiamo da p. Alberto Rovelli Missionnaires d'Afrique Bukavu   RD CONGO   C’era una volta , nella foresta del Congo, un giovane che parlava con gli animali. Un giorno, andando a caccia, incontra, una lunga colonna di formiche nere che  gli tagliano la strada; un po’ timoroso si ferma stupito per la loro organizzazione!  incolonnate ...

Leggi tutto

Relazione del SR Calabria sulle attività del 2017-2018

Carissime sorelle e fratelli AASS, un altro anno ricco di passione ed entusiasmo è volato via tra le parecchie attività che via via si sono presentate. Dopo i diversi campi di comunità, il primo Consiglio Regionale del 30 SETTEMBRE - 01 OTTOBRE 2017, con pernotto, ci ha permesso “donandoci del tempo” di ...

Leggi tutto

Iniziativa di AFET AQUILONE onlus

La nostra Associazione, che, attraverso progetti di inclusione sociale e lavorativa, si occupa di persone in difficoltà, sta organizzando il trasferimento della sua sede in Via Galata 39A. Oltre dieci anni fa, gli scout frequentavano gli stessi locali per riunioni e per rifornirsi di equipaggiamento e divise. Molti soci di Afet Aquilone onlus hanno un passato scout e, pensando di svolgere ...

Leggi tutto

PASUBIO 1918 – 2018 “Per non dimenticare” La Strada delle 52 gallerie

“C’è l’abbiamo fatta” frase liberatoria pronunciata alla fine del campo nazionale “Pasubio 1918 – 2018”. Infatti
dopo aver lavorato per mesi alla preparazione del campo, su cosa fare, su itinerari, proposte, gestione cambusa il mercoledì pomeriggio precedente all’evento Andrea mi chiama e dice: “Anna hai visto le previsioni metereologiche?” No!!!. Da quel momento un senso di panico ci ha pervaso, abbiamo guardato e riguardato tutte le previsioni: televisive, Arpav Veneto, il Meteo.it, ecc., conclusione: previsioni catastrofiche.

La giornata di venerdì, come previsto, già si presentava alquanto uggiosa e questo non ci metteva certo di buonumore perché il campo poteva essere veramente a rischio nella sua realizzazione e questa eventualità continuava a crearci un forte disagio. Per di più era giunta anche la telefonata di Bepi Magrin, alpinista, soldato, scrittore viaggiatore e componente della pattuglia nazionale del soccorso alpino e nostra guida sulla “Strada delle 52 gallerie” che ci invitava a rinunciare per il maltempo. Ma, da buoni scout, non solo si dice che “non esiste buono o cattivo tempo” ma anche che” lo scout sorride e canta anche nelle difficoltà” e le sa affrontare (qualche volta con un pizzico di incoscienza!). Così dopo una notte di lampi, tuoni e rovesci di pioggia, il sabato verso le 6 smette di piovere. “Cosa facciamo? Si va o no?” Dopo essere usciti più volte a scrutare il cielo abbiamo notato un piccolo, ma proprio piccolo triangolo di azzurro tra nere nubi … si va, si parte per l’avventura. In pochi minuti tutti erano pronti: zaino in spalla, scarponi ai piedi, poncho, viveri. La canzone del Pasubio di Bepi de Marzi dice: “Sulla Strada del Monte Pasubio lenta sale una lunga colonna son gli alpini che non hanno paura……” ma oggi no, non erano gli alpini bensì gli adulti scout che salivano felici perché per questo erano venuti da molto distante (Abruzzo, Liguria, Piemonte, Trentino, Lombardia, Veneto, Emilia) per ammirare e percorrere questa ardita mulattiera, unica al mondo per arditezza e realizzazione, che si inerpica sul Pasubio. Una “Strada” creata dal nulla, non c’erano precedenti sentieri o tracciati, costruita giorno dopo giorno durante l’inverno più freddo del secolo da giovani alpini, dai 20 ai 30 anni, che hanno ben lavorato assieme con entusiasmo e maestria, come ci aveva spiegato la sera prima il sig. Rigon Claudio curatore della omonima mostra fatta a Schio lo scorso anno. Però la pioggia non poteva non far capolino. E così è stato. Durante la discesa per la interminabile Strada degli Scarubbi, sotto lo sguardo curioso delle marmotte per nulla impaurite dal nostro camminare e vociare,, un violento acquazzone con grandine, tuoni e fulmini ci ha fatto compagnia per tutto il percorso fino alle macchine. Pioggia che ha continuato a cadere anche il giorno dopo, ma noi, con il solito ottimismo che ci contraddistingue, abbiamo portato a termine il programma prestabilito, annullando solo una breve camminata nel bosco. E lunedì mattina c’era nuovamente il sole!!!!!!

Annamaria Saccardo

Lascia un Commento

You can add images to your comment by clicking here.

novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930